Passione graphic novel: Raina, Victoria e il divertimento a fumetti!

Smile_3DIl successo di un genere letterario: la graphic novel. Negli ultimi anni, la narrativa per ragazzi ha iniziato ad attingere a un ampio bacino in cui il tradizionale racconto di una storia viene unito all’efficacia delle immagini e delle illustrazioni. Un romanzo diverso dal solito, quindi, ancora più speciale: un romanzo per immagini, un romanzo a fumetti. I ragazzi sembrano apprezzare molto e il successo di autori come Raina Telgemeier ne è la conferma: i suoi Smile e Sorelle continuano a riscuotere uno straordinario successo e sono sempre in classifica (secondo la classifica Graphic Books Bestseller del «New York Times», dove sette posizioni su dieci sono occupate dalle graphic novel di Raina!). L’autrice americana ha fatto incetta di premi, tra cui il Boston Globe-Horn Book Honor, lo Stonewall Honor e il prestigiosissimo Eisner Award per ben due volte su tre candidature. E proprio in questi giorni una nuova autrice ha fatto il suo ingresso nel nostro catalogo con una graphic novel tutta da ridere e riflettere: Victoria Jamieson e il suo Roller Girl.
Sorelle_3DRaina-Telgemeier
Ma come spiegare il successo di questo genere letterario?
La narrazione efficace delle storie è affiancata da illustrazioni preziose, ironiche e divertenti, ma anche tenere ed emotivamente coinvolgenti. Un lettura piacevole ma che spinge alla riflessione, con protagonisti in cui è facile riconoscersi e immedesimarsi. È il caso di Smile e Sorelle, dove il racconto autobiografico di Raina Telgemeier delle sue disavventure adolescenziali con apparecchi per i denti, sorelle pestifere e genitori problematici sono le disavventure dei ragazzi di oggi (e anche di ieri).
RollerGirl_3D
Victoria Jamieson non è da meno: la sua graphic novel d’esordio, Roller Girl, ha vinto il Newbery Honor Book, diventando presto un bestseller del «New York Times» e proiettandosi in cima alle classifiche.
Roller Girl è la storia di Astrid, 12 anni, una ragazzina vivace e intraprendente che ha sempre fatto tutto con la sua migliore amica Nicole. Così, quando decide a iscriversi a un camp estivo di roller derby, uno spericolato sport sui pattini, è sicura che lei la seguirà. Invece Nicole ha altri progetti, altri interessi, e decide di iscriversi a un camp di danza, per di più con una nuova amica!
Nonostante la delusione, Astrid non demorde, e fra cadute rovinose, capelli tinti di blu, nuove conoscenze, allenamenti segreti, speranze e delusioni, vivrà l’estate più complicata ed esaltante della sua vita, scoprendo VictoriaJamieson2qualcosa di più su se stessa e una forza che non pensava di avere. Da vera roller girl!
Roller Girl è una storia di crescita, amicizia e superamento dei propri limiti, di prime delusioni e tradimenti, di errori e piccole vittorie: una storia piena di sentimento che incanterà i giovani lettori fin dalla prima pagina. Arricchita dall’ironia e dalla passione dell’autrice (che pratica sul serio questo sport spericolato e assolutamente folle!), questa graphic novel si candida a diventare una tra le più amate dai ragazzi.

Newsletter

La nostra newsletter

Scelta della lista

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo i termini di legge *