10 domande a Daniela Palumbo, autrice di “Gli Sbagliati del Dubai”

Da poco in libreria con il suo ultimo romanzo Gli Sbagliati del Dubai, Daniela Palumbo si racconta in questa intervista in #10domande

Quando hai capito che volevi diventare uno scrittore/illustratore?

Quando mi hanno pubblicato il primo libro.

 

Com’è stato vedere il tuo primo libro pubblicato? È stato l’avverarsi di un sogno?

È stato come se non stesse capitando a me, ma a qualcun altro.  E poi però ho cominciato subito a pensare al secondo!

 

Hai una tua kryptonite personale nella scrittura/illustrazione?

Il mio tallone di Achille è la sintesi.

 

I tre libri/autori/illustratori preferiti della tua infanzia e di oggi.

Libri: Piccole donne, Il richiamo della foresta, I sommersi e i salvati

Autori: Lev Tolstoj, Gianni Rodari, Irene Nemirovsky

Illustratori: Andrea Calisi, Beatrice Alemagna

 

Qual è la parte migliore e quella peggiore del mestiere di scrittore/illustratore?

La solitudine

 

Come scrittore/illustratore, quale mascotte/avatar/spirito animale sceglieresti?

Il leone di montagna

 

Dove hai trovato l’ispirazione per questo libro?

Nella mia infanzia

 

Ti ha insegnato qualcosa?

I maremoti dietro i silenzi degli adolescenti

 

Raccontaci tre cose folli/interessanti su di te.

Amo le isole, odio il caldo e non credo di essere interessante per il mondo, ma il mondo interessa e incuriosisce me.

 

Se non fossi diventata una scrittrice, quale sarebbe il tuo lavoro ideale?

Archeologa

 

Vorresti dire qualcosa ai tuoi lettori?

Vi ricordate l’ultima volta che siete stati sbagliati?

Newsletter

La nostra newsletter

Scelta della lista

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo i termini di legge *